In tutta la Valtellina si pratica l’allevamento del maiale la cui carne viene utilizzata sia per la preparazione di eccezionali insaccati sia per secondi sfiziosi e sostanziosi.

Questa ricetta sfrutta anche i sapori dell’orto unendo alle costine i pomodori e i piattoni, una varietà di fagiolini generalmente poco utilizzata ma che apprezzerete sicuramente in questa ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr. di costine di maiale
  • 600 grammi di fagiolini piattoni
  • 1/2 cipolla
  • 40 ml. di vino bianco secco
  • 2 scatole di pomodori pelati
  • olio extravergine di oliva
  • Salvia
  • 1 foglia di alloro
  • sale q.b.

Preparazione:

In una padella antiaderente ben calda adagiare le costine e farle cuocere a fuoco medio togliendo man mano il grasso che si forma sul fondo della padella fino a che non saranno ben sgrassate e rosolate.

Nel frattempo preparare i piattoni. Per prima cosa occorre togliere le estremità e gli eventuali fili. Poi scottarli in acqua bollente per 5 minuti e scolarli bene.

Tritare finemente la cipolla e farla appassire in una grande pentola con un cucchiaio di olio, sfumare con un po’ di vino bianco e aggiungere i pomodori pelati, la salvia e la foglia di alloro.

Cuocere il sugo per una decina di minuti, aggiungere i piattoni e portare a cottura. Serviranno altri 10 – 15 minuti.

Quando i piattoni saranno quasi pronti togliere la foglia di alloro, aggiungere le costine e aggiustare di sale e pepe.

Se volete strafare servite il tutto con una o due cucchiaiate di polenta.

Photo credit: fugzu via Foter.com / CC BY

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here