La polenta cuncia o concia è un altra ricetta tipica della cucina valtellinese. Si può considerare un piatto unico in quanto notevolmente sostanzioso e, proprio per questo, vi consigliamo di consumarlo preferibilmente nei mesi freddi.

La nostra ricetta prevede la preparazione della polenta ma nella tradizione si utilizzava la polenta avanzata dal pasto precedente e conservata al fresco.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr. di farina di granturco
  • 400 gr. di farina di grano saraceno
  • 1,5 lt. di acqua
  • 1 cipolla
  • 300 gr. di burro
  • 300 gr. di formaggio Casera
  • 200 gr. di formaggio Bitto
  • 100 gr. di Grana gratuggiato
  • sale grosso q.b.

Preparazione:

In una pentola grande o in un paiolo portare a ebollizione l’acqua. Aggiungere 150 gr. di burro e lasciarlo sciogliere.

Mentre l’acqua bolle salarla, quindi versare a pioggia le due farine, poco alla volta, mescolando continuamente con una frusta per evitare che si formino dei grumi.

Continuare la cottura per almeno 45 minuti mescolando ogni tanto la polenta.

La polenta è ben cotta quando forma sulle pareti della pentola una cristicina che si stacca da sola.

Terminata la cottura lasciare riposare la polenta per una decina di minuti e poi versarla su una spianatoia o su un vassoio.

Nel frattempo tagliare a cubetti i formaggi Casera e Bitto e preparare la sferzata: affettare la cipolla, far sciogliere il burro in un pentolino e aggiungere la cipolla facendola dorare nel burro.

A questo punto affettare la polenta e in una terrina da forno alternare le fette di polenta ricoperte da dadini di formaggio e da una spolverata di Grana.

Arrivare all’ultimo strato e ricoprire il tutto con la sferzata di burro e cipolla.

Passare al grill alcuni minuti e servire ben caldo.

 

Photo credit: Ferruccio Zanone via Foter.com / CC BY-SA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here